Cybersecurity Report Yoroi: Phishing, malware zero-day, Double Extortion e rischi Supply Chain tra le minacce principali

Yoroi ha elaborato i dati di tutti gli eventi e incidenti cyber monitorati e gestiti dai propri analisti nel corso del 2021. Da questo lavoro di analisi e di interpretazione di trend e fenomeni cyber, nasce il Cybersecurity Annual Report 2022. Un contributo dal valore unico sul mercato, che evidenzia le principali minacce cyber affrontate da organizzazioni, professionisti e utenti nel nostro Paese.

Phishing, malware zero-day, Double Extortion, supply chain sono tra le minacce cyber più diffuse

Tra le evidenze che puoi approfondire nel rapporto Yoroi 2021

  • Il volume del codice malevolo è in costante crescita rispetto agli anni precedenti
  • Il phishing è la minaccia numero uno da affrontare, protagonista del 41,88% degli attacchi bloccati, subito seguito dai malware (inclusi anche i ransomware)
  • I file Microsoft Office sono il vettore di consegna dei malware più comune per diffondere il primo stadio della catena di infezione (il 68,2% degli allegati maligni intercettati dai servizi Yoroi di Email Protection)
  • Aumenta lo sfruttamento delle falle tecnologiche da parte di attori malevoli
  • Le maggiori problematiche di sicurezza digitale nel 2021 sono state il fenomeno della Double Extortion e quello degli attacchi alla supply chain. Ci si aspetta lo stesso anche nel corso di quest’anno
  • I malware zero-day rappresentano il 76% delle minacce attuali
  • La vulnerabilità Log4j ha comportato attacchi in massa per tutto il mese di dicembre 2021
  • L’insieme di queste evidenze sottolinea, in particolare, come gli strumenti perfezionati dagli aggressori puntino in gran parte sulla debolezza del fattore umano e sviluppino tecniche di social engineering per fare breccia nei sistemi sotto attacco

La rassegna stampa sul Cybersecurity Annual Report Yoroi

Leggi tutte le riprese dalla stampa e dalle testate di settore.

Vuoi saperne di più su Yoroi e su tutte le realtà che compongono il polo Tinexta Cyber? Contattaci