L’evento Yoroi & Corvallis: insieme per parlare di nuove linee di azione per la cyberdefence

Yoroi e Corvallis, parte del Polo Cyber di Tinexta Group, hanno riunito professionisti di settore per parlare di protezione del perimetro dello spazio cyber.

L’evento, che ha visto la partecipazione attiva di clienti e colleghi, si è tenuto negli innovativi spazi di Talent Garden Calabiana – Milano, nel pomeriggio di giovedì 9 giugno.

Emergenza cybercrime e nuovi indirizzi dell’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale: come innalzare i livelli di sicurezza delle proprie organizzazioni è nato per essere uno spazio di confronto, condivisione e aggiornamento. 

Aggregare le competenze e il know-how di difesa permette di elaborare risposte più efficienti e intraprendere azioni preventive più efficaci contro gli attacchi, che oggi colpiscono aziende e istituzioni italiane, nel complesso scenario di emergenza cyber.

Evento Yoroi e Corvallis Talent Garden Emergenza Cybercrime

L’evento di condivisione e aggiornamento: Yoroi e Corvallis su come contrastare il cybercrime

Con la moderazione di Arturo Di Corinto, giornalista e professore presso Università La Sapienza di Roma, l’evento cyber si è sviluppato sulle linee di azione e sulle soluzioni più evolute per la cybersecurity.

Tra gli speaker dell’evento, hanno preso la parola professionisti del settore che hanno esposto la loro visione:

  • Marco Di Luzio, Chief Marketing Officer Tinexta Cyber
  • Marco Castaldo, Consigliere Delegato Yoroi
  • Fabrizio Vacca, Chief Operating Officer Tinexta Cyber
  • Giorgio Pianesani, Cybersecurity, Industry & Public Sector Head of Sales Corvallis
  • Alberto Da Pra, Cybersecurity Market Developement and Presale Corvallis
  • con la testimonianza di Daniele Catellani, Direttore Sistemi Informativi Warrant Hub, come caso di successo Corvallis dell’implementazione ITsMINE.

Sul tavolo di confronto, le tematiche aperte e oggetto di approfondimento sono state numerose:

  • lo scenario cyber italiano e internazionale, alla luce delle normative e della Strategia di Cybersicurezza Nazionale

  • l’evoluzione delle Security Operations per un approccio strategico verso la collective defence

  • l’Intelligenza Artificiale e Machine Learning: l’innovazione cyber per piani di migrazione a basso impatto a sostegno del business

Priorità per ogni organizzazione: una strategia di sicurezza efficace, tra i temi dell'evento

Come ha spiegato Marco Di Luzio durante l’evento, ripreso anche dall’articolo BitMAT: “Qualunque tipo di impresa, indipendentemente dalla sua dimensione o dal settore nel quale opera, diventa un target per i criminali informatici, capaci di sfruttare le vulnerabilità scoperte per impossessarsi di informazioni confidenziali come, ad esempio, i progetti per il lancio di nuovi prodotti o i dati sensibili dei clienti”.

Da qui l’importanza e la necessità per ogni organizzazione di approfondire le azioni da intraprendere, implementare nuovi approcci e adottare nuove tecnologie per la propria cybersicurezza.

Segui gli aggiornamenti per non perdere il video completo dell’evento, presto disponibile online.